subscribe: Posts | Comments

Val Daone, morti a 13 anni nel burrone . I corpi trovati dal papà vigile del fuoco di uno dei ragazzi

0 comments
Val Daone, morti a 13 anni nel burrone . I corpi trovati dal papà vigile del fuoco di uno dei ragazzi

ps://www.ladige.it/

I due tredicenni morti in fondo ad un dirupo in val Daone sono stati trovati dal padre di uno dei ragazzini, che come vigile del fuoco volontario ha partecipato alle ricerche. Fabrizio Battocchi, giunto sul posto assieme ai colleghi, dopo aver effettuato varie ricerche nelle zone boschive vicine al luogo della scomparsa, ha avuto un presentimento e da solo si è inerpicato fino ad uno dei luoghi più impervi della zona, ai piedi di uno strapiombo roccioso, sperando di non trovare nulla. Invece davanti ai suoi occhi sono apparsi i corpi senza vita del figlio Fabio e dell’amico Federico. Con il cuore straziato dal dolore ha così avvertito gli altri soccorritori.

Aggiornamento 11

Erano uno accanto all’altro, ormai senza vita, con profonde ferite alla testa,Fabio Battocchi e Federico Bugna, i due tredicenni precipitati in un dirupo mentre stavano facendo una passeggiata in val Daone. Così li hanno trovati i soccorritori poco prima di mezzanotte, dopo alcune ore di ricerche. I loro corpi erano in fondo ad un canalone profondo un centinaio di metri, in una zona impervia in località Limes, a quota 1.700 metri. Gli uomini del soccorso alpino li hanno recuperati e portati a valle. Il magistrato, avvertito dai carabinieri, non ha disposto l’autopsia. Ancora non è stata fissata la data dei funerali.

contuinua a leggere – https://goo.gl/NRcdzE

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: