subscribe: Posts | Comments

VIDEO. Russia, aereo militare precipita nel mar Nero. A bordo il Coro dell’Armata Rossa. Mosca: nessun sopravvissuto

0 comments
VIDEO. Russia, aereo militare precipita nel mar Nero. A bordo il Coro dell’Armata Rossa. Mosca: nessun sopravvissuto

Il Tu-154 è scomparso dai radar pochi minuti dopo il decollo da Sochi alla volta della città portuale siriana di Latakia. I rottami sono sparsi in un’area di 1,5 chilometri lungo la costa, alla profondità di circa 50-100 metri, rende noto l’agenzia Ria Novosti. Il ministero della Difesa ha precisato che sull’aereo viaggiavano 85 passeggeri e otto membri dell’equipaggio. I contatti sono stati persi una ventina di minuti dopo il decollo dall’aeroporto Adler, quando il Tu-154 era in volo nello spazio aereo russo sul mar Nero. Nel tratto di mare teatro del disastro aereo affiorano i primi corpi. “Ne è stato avvistato uno a sei chilometri dalla costa di Sochi” ha detto il portavoce del Ministero, il generale Igor Konashenkov.

Il presidente Vladimir Putin ha ordinato un’inchiesta per accertare le cause dell’accaduto. Alcune fonti hanno indicato il guasto o l’errore umano, mentre il capo del commissione Difesa del Senato, Viktor Ozerov, ha escluso “totalmente la tesi dell’attentato. Il Tupolev apparteneva al ministero della Difesa russo ed è precipitato nello spazio aereo russo. Una simile tesi è impossibile”. Quel che è certo è che al momento in cui l’aereo è sparito dai radar le condizioni meteo nella zona erano ottimali. Il ministro della Difesa russo Serghei Shoigu coordina personalmente le ricerche e il presidente Putin è informato costantemente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *