subscribe: Posts | Comments

Vigili del fuoco ko per il guasto dell’autopompa

0 comments
Vigili del fuoco ko per il guasto dell’autopompa

la risposta del Comando provinciale giunta, sempre ieri, attraverso un comunicato ufficiale. «Nessun provvedimento – si chiarisce – è mai stato intrapreso dal Comando di Udine per la chiusura del distaccamento dei vigili del fuoco volontari di San Daniele

http://messaggeroveneto.gelocal.it/

SAN DANIELE. Da fine di settembre l’autopompa serbatoio del distaccamento volontario dei vigili del fuoco di San Daniele è ko. E la colpa è di un guasto meccanico.

Così i pompieri, da settimane, non hanno a disposizione il loro mezzo principale – l’Aps – e indispensabile per il soccorso tecnico. La riparazione, come assicurato ieri dal Comando provinciale, avverrà la prossima settimana.

Nel frattempo, sempre ieri, un sindacato, Fp-Cgil-Vvf ha diffuso una nota in cui la mancanza dell’Aps viene evidenziata anche in relazione a quanto è accaduto all’alba dello scorso 3 dicembre a San Daniele, in via Umberto I, dove è deceduta una donna nell’incendio divampato nel suo appartamento.

«Se il distaccamento fosse stato attivo con il proprio mezzo – osserva il coordinatore regionale Renato Chittaro –, forse si sarebbe potuto tentare di portare il necessario soccorso, nei tempi previsti, tenendo conto degli altri rischi corsi, dato che l’incendio si è verificato in un condominio di 7 piani».

Fp-Cgil-Vvf spiega ancora: «Il distaccamento di San Daniele da circa tre mesi è sprovvisto dell’Aps, e delle specifiche attrezzature necessarie per effettuare la maggior parte degli interventi di soccorso tecnico urgente.

Il Comando di Udine ha deciso di chiudere il servizio. Fp Cgil ha più volte fatto notare che il distaccamento volontario ha un vasto bacino di utenza, con una rete stradale difficoltosa e distante dalla sede dei pompieri più vicina, tanto che per raggiungerla, occorrono almeno 25 minuti di percorrenza in assenza di traffico. E nell’area di competenza del distaccamento insistono un alto numero di attività industriali, artigianali, agricole e turistico ricettive.

Purtroppo – si legge nella stessa nota – siamo stati inascoltati e venerdì notte un incendio verificatosi in zona San Daniele ha visto la morte di un’anziana donna.

La sede del distaccamento volontario dista dal luogo dell’incidente circa un chilometro. Riteniamo che tale episodio mostri una mancanza di servizi fondamentali alla popolazione.

E sollecitiamo i vertici territoriali dell’amministrazione dei Vigili del fuoco a ripristinare al più presto e pienamente il servizio di soccorso, con la totale riattivazione del distaccamento volontario».

continua a leggere – https://goo.gl/I44kud

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *