Contributi pensione per Quota 100: i mestieri esclusi

Please follow and like us:

pmi.it  –  https://goo.gl/3nLRLp

professionisti dello spettacolo ed i creativirisulterebbero discriminati dalla norma sulla Quota 100: a denunciarlo è la Slc Cgil nazionale, per voce di Emanuela Bizi:

In Italia chi fa l’attore, lo scrittore, lo sceneggiare, il musicista o il danzatore non può contare su nessuna tutela mentre svolge la sua attività, ma è considerato un lavoratore privilegiato quando vorrebbe accedere alla pensione anticipata. Non c’è alcuna possibilità per gli artisti e i creativi italiani di poter accedere alla pensione utilizzando Quota 100, un provvedimento tanto decantato da questo Governo e che sembra ribadire che fare cultura in Italia non conviene.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial