“Missione compiuta”, i Vigili del fuoco valdostani vincono la New York City Memorial Stair Climb

Please follow and like us:

aostasera.it  –  https://bit.ly/2vFdSpI

In maniera un po’ “decoubertiana”, soprattutto in un caso come questo, si potrebbe dire davvero che “l’importante è partecipare”, esserci, vivere un’esperienza del genere.

Dall’altro lato arrivare persino a vincere, certo, è un soddisfazione in più, anche per ciò che si rappresenta.

Ed è così che, infatti, i pompieri valdostani Jonathan Lentini e Luca Pison, assieme a Diego GiacchéFabio VauthierDiego Tortoioli e Roberto Fosson sono arrivati non solo fino in fondo alla quinta edizione della New York City Memorial Stair Climb,la gara che commemora i colleghi del FDNY morti durante l’attacco alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001 e che si è corsa all’interno delWorld Trade Center 3, con 80 piani di scale saliti ed oltre 300 metri di dislivello, vestiti con tutti i dispositivi di protezione individuale in dotazione ai vigili del fuoco, ma l’hanno vinta, alla loro seconda partecipazione.

Un’ora, un minuto e nove secondi cumulativi per i primi tre Vigili del fuoco che ora guardano tutti dall’alto della classifica, grazie ai 18’ e 05” di Lentini (quarto assoluto in solitaria), i 19’ e 19” di Pison (sesto) e i 23’ e 45” di Giacché (43esimo), che hanno portato ad uno splendido 20′ e 23″ di media che li ha fatti schizzare in cima – e visto che siamo a New York è il proprio caso di dirlo – al mondo intero.

Alle loro spalle, molto bene anche gli altri membri del team: 53esimo Vauthier (24′ e 34″), 111esimo  Tortoioli (28′ e 51″) e Fosson, 166esimo (con il tempo di 31′ e 54″).

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial