Mentre si parlava di Sea Watch, gli “sbarchi fantasma” non si sono mai fermati

Spread the love

it.euronews.com/ – https://urly.it/326mf

All’alba del 27 giugno sono approdati nel porto di Lampedusa dieci migranti, con un barchino. Il dato è chiaro: il numero degli sbarchi di migranti è drasticamente calato in Italia ma si parcellizza in piccole imbarcazioni che sfuggono ai riflettori puntati sulle operazioni di salvataggio in grande stile targate ong.

La sfortuna dei migranti delle ong

Si parla dei migranti sulla Sea Watch e intanto decine di disperati del mare a bordo di gommoni, barchini o piccoli velieri approdano in diverse zone d’Italia meridionale. Il 26 giugno sono giunti 50 migranti prevalentemente iracheni e pachistani. Sono stati soccorsi ed assistiti dopo che il loro veliero monoalbero si è incagliato su una spiaggia tra i territori dei Comuni di Crotone ed Isola Capo Rizzuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.