Chiedono 10 euro per provare le scarpe, cliente si rifiuta

Spread the love

adnkronos.com – https://urly.it/32myz

Una ragazza, entrata in un negozio di articoli sportivi della provincia, ha misurato alcune paia di scarpe decidendo, alla fine, di non acquistarle. Si è sentita, però, chiedere, perentoriamente, dal negoziante la somma di 10 euro che pretendeva poiché la giovane aveva provato le scarpe. Una richiesta, le ha spiegato il commerciante, legata agli ‘abusi’ di chi prova le scarpe per poi acquistarle su qualche sito di e-commerce e spendere meno. La ragazza, sorpresa per la richiesta, ha segnalato che la tassa non era indicata da alcun cartello nel locale e si è rifiutata di pagare. Nei giorni successivi, passando davanti al negozio, ha scoperto che è stato esposto all’interno un cartello che informa del costo di 10 euro per la prova delle calzature.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *