Ragazzo autistico maltrattato in classe, nei guai altre due docenti

Spread the love

cronachedellacampania.it – https://urly.it/32n8t

“Fatevi i fatti vostri”. Così due insegnanti della scuola Vanvitelli di Caserta avrebbero risposto alle segnalazioni di alcune alunne che avevano denunciato come il docente di sostegno V.S., arrestato con l’accusa di maltrattamenti nei confronti di un ragazzo autistico e scarcerato nei giorni scorsi, picchiasse il loro compagno di scuola.
Una connivenza, dunque, che era stata già stigmatizzata dal gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere che aveva parlato, nei confronti delle due docenti, di “atteggiamento vergognosamente omertoso” di cui l’indagato si sarebbe giovato nel compiere le sue violenze, avvenute anche alla presenza delle due insegnanti. Nei loro confronti, adesso, la scuola ha avviato un provvedimento disciplinare.
Il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Vanvitelli di Caserta, quale Responsabile dell’Ufficio per i Procedimenti Disciplinari dell’Istituto, ha, infatti, conferito un incarico professionale all’avvocato amministrativista Paolo Centore per fornire supporto giuridico all’U.P.D. relativamente ai tre procedimenti disciplinari nei confronti di V.S., allo stato sospeso in attesa degli sviluppi del procedimento penale, e delle sue colleghe “complici” (S.M e A.S.).
Nelle prossime settimane le due dovranno comparire dinanzi all’Ufficio Procedimenti Disciplinari per spiegare la loro posizione che poi sarà al vaglio dell’organismo scolastico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *