Progetto NAMIRG. Vigili del Fuoco italiani e sloveni fianco a fianco per l’esercitazione antincendio navale

Spread the love

CORPO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO

Lo scorso 7 settembre si è svolta, presso il porto di Capodistria, Slovenia, l’esercitazione antincendio navale denominata “NAMIRG North Adriatic Maritime Incident Response Group”. I Vigili del fuoco di Trieste, con la squadra NAMIRG, hanno partecipato alla manovra organizzata dai colleghi sloveni in collaborazione con la Protezione Civile slovena e la locale Direzione marittima. Lo scopo del progetto NAMIRG, in parte finanziato dalla Comunità Europea, è la creazione di un dispositivo di risposta all’incendio di nave in mare – nella fattispecie nell’Adriatico Settentrionale – mediante la formazione di una squadra internazionale e di un efficace sistema di coordinamento dell’emergenza da parte dei tre paesi che vi si affacciano: Croazia, Italia e Slovenia. Lo scenario dell’esercitazione prevedeva la collisione tra due navi in rada nel porto di Capodistria con successivo sviluppo di un incendio e presenza di due feriti. All’esercitazione hanno preso parte il MRCC Koper (Maritime Rescue Coordination Center di Capodistria), la Protezione Civile slovena, Luka Koper, i rimorchiatori, la Capitaneria di Capodistria. La nave impiegata nell’esercitazione è stat la GLOVIS SIRIUS, una car – carrier proveniente dalla Corea del Sud con un carico di autovetture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *