Esplosione nel laboratorio russo che ospita campioni di vaiolo

Spread the love

corriere.it – https://urly.it/32rxz

Un’esplosione, a cui ha fatto seguito un incendio, si è verificata martedì nel Centro di ricerche in virologia e biotecnologie Vector di Koltsovo, a 25 chilometri da Novosibirsk, in Russia. Nell’istituto sono conservati campioni dei virus più letali, da Ebola al vaiolo (quest’ultimo oramai debellato viene conservato solo in due laboratori al mondo, oltre al Vector anche all’Us Centre for Disease Control di Atlanta), ma anche spore di antrace. A causa del grave incidente un operaio è stato ricoverato con ustioni di terzo grado dopo che una bombola di gas è esplosa al quinto piano di un edificio, durante lavori di ristrutturazione. Le autorità russe hanno assicurato che in questa area dell’edificio non si trovano campioni di virus o altre sostanze in grado di porre rischi biologici e che non ci sarebbero danni strutturali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *