Il monito di papa Francesco: “Anche le dittature di oggi crolleranno”

Spread the love

notizietiscali.it

Chiesa, carisma, potere, è stato un libro importante divenuto celebre quarant’anni fa perché il suo autore, il francescano Leonardo Boff allora notissimo teologo brasiliano della liberazione, venne prima processato dall’ex Santo Ufficio e poi ridotto allo stato laicale. Aveva toccato in termini critici la questione del potere nella Chiesa sostenendo che, a differenza dei poteri mondani, la gerarchia, libera dalla mondanità, dovesse restare segno della misericordia di Dio e del servizio fraterno tra le persone. Ora è papa Francesco, in coerenza con il suo insegnamento sempre molto caustico verso la mondanità e alla corruzione specialmente del clero, a mettere sotto il segno della fragilità e provvisorietà il potere politico o religioso che non sia fondato in Dio. Infatti ogni potere sebbene possa apparire fortissimo e inattaccabile, tanto da attirare consensi, è destinato al declino e al fallimento se non è ispirato da Dio e non è sorretto dal suo Spirito. Una sensibilità quella di Francesco che – se tenuta da conto ai nostri giorni in qualsiasi ambito di potere, potrebbe migliorare la vita e le prospettive della società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *