Poliziotto si suicida a Fiumicino, su Facebook sfottò, insulti e prese in giro: tutti denunciati

Spread the love

sostenitori.info


Il sindacato autonomo di Polizia Mosap
 scende in campo con una denuncia depositata ieri, dall’avvocato Antonello Madeo ”a tutela dell’integrità morale, nonché dell’onore e della reputazione della categoria degli appartenenti alla Polizia di Stato”, contro ignoti che su Facebook hanno postato frasi denigratorie e diffamatorie sul suicidio, avvenuto a Fiumicino, di un appartenente al Corpo della Polizia di Stato. Lo rendono noto l’adnkronos e lo stesso sindacato con una nota .

“Il Mosap (Organizzazione Sindacale) – si legge nella denuncia – costituita e rappresentata da appartenenti alla Polizia di Stato, alla luce dei principi, anche costituzionali, cui si ispira, compendiati nel proprio Statuto, ha depositato una denuncia, a tutela dell’integrità morale, nonché dell’onore e della reputazione della categoria degli appartenenti alla Polizia di Stato, costituenti patrimonio morale del Mosap, oggetto di diffamazione e denigrazione, perpetrate attraverso la pubblicazione di un commento a un articolo postato sulla piattaforma online del celebre social network ‘Facebook’, da parte di ignoti, avente ad oggetto il suicidio, avvenuto in Fiumicino, di un appartenente al Corpo della Polizia di Stato in servizio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *