Taglio del cuneo fiscale in busta paga: le due ipotesi sul tavolo

Spread the love

ilsole24ore.com – https://urly.it/32t6m

Un taglio del cuneo fiscale, sotto forma di credito d’imposta, che assorba il bonus Renzi da 80 euro, per far entrare nelle disponibilità dei lavoratori fino a 1.500 euro in un’unica mensilità, a luglio. Oppure un taglio secco dei contributi a carico dei lavoratori, sempre con l’identico obiettivo di far crescere le buste paga e rilanciare i consumi.

Sono queste le due ipotesi su cui stanno lavorando i tecnici dei ministeri dell’Economia e del Lavoro in vista della legge di bilancio. L’impegno alla riduzione alle tasse sul lavoro è stato ribadito dal premier Giuseppe Conte nell’incontro di mercoledì con i leader sindacali a Palazzo Chigi, in attuazione del secondo dei 21 punti delle linee programmatiche della nuova maggioranza di governo. Ma restano ancora grandi incertezze sia sui tempi, che sulla platea di lavoratori coinvolti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *