Brexit, la Corte Suprema «affonda» Johnson

Spread the love

ilsole24ore.com –


La Corte Suprema si è pronunciata
: la decisione di Boris Johnson di sospendere il Parlamento è «illegale» ed è stata motivata dalla volontà di impedire ai deputati di svolgere il loro legittimo ruolo di scrutinio delle attività dell’Esecutivo. Gli undici giudici hanno raggiunto all’unanimità un verdetto devastante per il premier britannico. Il Governo non ha presentato «alcuna giustificazione plausibile o ragionevole» per la sua decisione di bloccare i lavori della House of Commons per cinque settimane, ha dichiarato Lady Hale, presidente della Corte Suprema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *