Iran, 19 marinai morti per fuoco amico nel golfo dell’Oman

Please follow and like us:

repubblica.it – https://urly.it/365mn

ANCORA UN GRAVE incidente per i militari iraniani. Dopo l’abbattimento per errore a gennaio di un aereo di linea che decollava da Teheran (176 morti), domenica la marina iraniana ha colpito e affondato una sua nave-supporto durante un’esercitazione a fuoco. Nell’esplosione sulla “Konarak” sono morti 19 marinai e altri 15 sono rimasti feriti. La nave era troppo vicina al bersaglio (oppure lo trainava) che serviva per l’esercitazione navale. Fuoco amico, quindi. La fregata “Jamaran” avrebbe lanciato un nuovo missile in fase di test, e l’ordigno invece di dirigersi sul bersaglio ha colpito la nave appoggio, facendo strage di marinai. A Teheran stamattina all’inizio le autorità hanno ammesso l’incidente parlando solo di un morto. Più tardi la Marina ha preferito dire tutta la verità, ammettendo la perdita di 19 marinai e confermando che è stata avviata un’inchiesta per capire cosa sia successo.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial