Caos vaccini, cosa c’è dietro la bagarre fra Europa e Big Pharma

Spread the love

interris.it – urly.it/3b0va

utto parte da un peccato originale. L’Europa, sostanzialmente, ha finanziato la ricerca e lo sviluppo di questi vaccini quando erano ancora una speranza. E ha fatto un grosso sforzo economico per sostenere queste aziende, Astrazeneca come anche i vari centri di ricerca collegati a Pfizer e Moderna. L’Europa ha quindi fatto la sua parte, sollevando queste aziende anche dal rischio di impresa, poiché se qualora non ci fossero stati questi risultati l’Ue aveva già pre-acquistato queste dosi. Un’operazione che nella logica europea doveva garantire l’approvvigionamento e un prezzo ragionevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *