Mascherine senza certificazione e con falso marchio “Made in Italy”: maxi sequestro

Spread the love

larena.it – urly.it/3c4m6

È successo lunedì quando i finanzieri  hanno ispezionato la ditta che era finita sotto la lente degli inquirenti durante un monitoraggio dei siti internet di vendita di mascherine FFp2, dispositivi di protezione che presentavano incongruenze e anomalie rispetto alle certificazioni esposte e alle indicazioni fornite agli consumatori.

Le Fiamme Gialle hanno scoperto che la società aveva commercializzato online mascherine con la falsa classe di protezione FFP2 e FFP3, prive dei requisiti richiesti per l’immissione sul mercato. I dispositivi, venduti tramite una piattaforma online, erano stati importati principalmente dalla Repubblica Popolare Cinese e dalla Romania e non offrivano garanzia  di protezione e sicurezza da virus e batteri in quanto privi di ogni forma di reale certificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *