“Non farò il vaccino, non mi fido”. Professore in condizioni gravissime

Spread the love

laanazione.it –

Firenze, 2 aprile 2021 – E’ una storia incredibile e dolorosa quella del professore associato di infermieristica all’Università di Firenze che si era schierato contro il vaccino Pfizer, convinto che non fosse sicuro, suscitando la dura reazione della task force anti Covid dell’Ateneo. Eravamo alla fine del 2020 e la vaccinazione in Europa aveva appena preso il via in un clima di euforia generale ma costellato da tante posizioni no-vax, anche di illustri cattedratici: poi sfilate, manifestazioni. Legittimo pensare che alle parole il professor Filippo Festini abbia fatto seguire i fatti e che, dunque, non si sia vaccinato. Ma ora, come pagando un cinico contrappasso, sta lottando contro il Covid, ricoverato nella rianimazione dell’ospedale di Careggi, attaccato alla speranza che il macchinario Ecmo, che consente di supplire alla funzione polmonare con una procedura di circolazione extracorporea come supporto all’insufficienza respiratoria causata dal virus, riesca a farlo uscire da questo dolorosissimo inferno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *