Genzano | Rinvenuti resti umani e pezzi di bara nella zona boschiva dietro il cimitero.

Spread the love

ilmamilio.it – urly.it/3c7b_

Nella giornata odierna a Genzano sono stati rinvenuti da un passante, nella zona boschiva sottostante il cimitero comunale, alcuni resti umani: un tronco, alcune ossa, insieme a resti di bare risalenti a molti anni fa.

Sul posto sono giunti i Carabinieri di Genzano, i Vigili del fuoco di Velletri e il personale Asl Rm 6 che hanno subito avviato le indagini, fatto recuperare il tronco mummificato e le ossa umane per poi inviarle presso l’istituto di  medicina legale di Tor Vergata per l’esame del Dna,  disposto dalla procura di Velletri.

Carabinieri, Asl e Vigili del fuoco con un mezzo escavatore nel bosco a picco sul lago di Nemi stanno cercando eventuali altri resti occultati e gettati sul luogo.

L’area comunale è stata posta sotto sequestro per ordine del magistrato di turno della procura di Velletri per ulteriori indagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *