Ferrero va alla guerra dei gelati, prodotto dolciario simbolo della storia italiana che oggi vale 2 miliardi di euro l’anno

Please follow and like us:

ilfattoquotidiano.it – urly.it/3cfap

Il gruppo di Alba debutterà a breve sul mercato con gelati e ghiaccioli sfidando il dominio di Algida e Sammontana. “Invenzioni” come il Mottarello o il cornetto hanno accompagnato storia e sviluppo italiano dal dopoguerra in poi. Ma oggi i marchi storici sono spesso in mano a colossi stranieri

In principio furono i biscotti, ora parte pure la guerra dei gelati. La pax dolciaria, com’è noto, è finita nell’autunno 2019. Dopo decenni in cui Barilla si teneva lontano dal territorio della Nutella e Ferrero da quello dei biscotti, i due colossi italiani hanno iniziato a invadere le rispettivi riserve di caccia: il Mulino Bianco ha prodotto la Crema Pan di Stelle, Ferrero i Nutella Biscuits. Parrebbe che a vincere, per ora, sia la multinazionale di Alba: il fatturato 2020 è stimato in aumento del 7,3% a 12,3 miliardi di euro e nel comunicato di febbraio si citano, tra i successi, proprio i nuovi biscotti.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial