Rinnovo contratto del comparto sicurezza, dal tavolo politico nuove risorse

Spread the love

informazionefiscale.it – urly.it/3c_66

Rinnovo contratto del comparto sicurezza, il tavolo politico ha definito l’obiettivo di garantire l’aumento delle risorse disponibili del 4,07 per cento in più rispetto a quanto già previsto. Al centro della discussione il tema della creazione di una previdenza complementare dedicata e la situazione dei Vigili del Fuoco

Rinnovo dei contratti del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico, dal tavolo politico tenuto il 14 maggio 2021 a Palazzo Vidoni, sede del Dipartimento della Funzione Pubblica, arrivano i primi segnali della disponibilità ad aumentare le risorse disponibili per la sottoscrizione di un contratto scaduto ormai nel 2018.

Il vertice, al quale hanno partecipato il Ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta, la Titolare dell’Interno Luciana Lamorgese, il Ministro dell’Economia Daniele Franco, della Giustizia Marta Cartabia e della Difesa Lorenzo Guerini, ha definito l’obiettivo di garantire almeno un aumento complessivo del 4,07 per cento, oltre quanto già previsto per la specificità del comparto.

Ricordiamo che il settore pubblico in questione è piuttosto vasto e riguarda le forze dell’ordine (ad esempio Polizia di StatoCarabinieri e Guardia di FinanzaPolizia penitenziaria), le forze armate e anche il settore del soccorso pubblico (Vigili del Fuoco).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *