I cani anti-covid non sbagliano un colpo –

Spread the love

it.euronews.com – urly.it/3d4zw

È un successo l’addestramento dei cani per rilevare il sentore del Covid-19 negli esseri umani. Già addestrati a rilevare gli odori di alcuni tumori, la malaria e il Parkinson adesso i cani del britannico Medical Detection Dogs non sbagliano un colpo. L’ente benefico afferma di avere adesso sei cani in grado di rilevare l’odore della malattia sugli indumenti indossati dalle persone infette.

Cani molto preziosi

“Abbiamo scoperto che i cani possono rilevare correttamente chi è stato infettato da COVID e ci azzeccano il 94% delle volte. Sembra incredibile ma possono farlo davvero, molto rapidamente. Ogni singolo cane può eseguire lo screening fino a 250-300 persone all’ora. Abbiamo anche scoperto che i cani sono in grado di rilevare le persone che non hanno avuto alcun sintomo e anche le persone portatrici di una bassa carica virale, probabilmente persone che sono all’inizio della loro infezione e non sono realmente individuabili perché non presentano alcun sintomo”: spiega James Logan, Professore alla London School of Hygiene and Tropical Medicine, Gran Bretagna.

I ricercatori dicono che questo è un punto di svolta per garantire la sicurezza sanitaria nei raduni anche se poi chi viene individuato dovrà fare un test PRC di conferma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *