Messina, mamma e figlia impiccate. Un testimone: “Era ossessionata”

Spread the love

VNEWS24.IT – urly.it/3d98k

I corpi di Mariolina Nigrelli e Alessandra Mollica, la figlia 14enne, sono al Policlinico di Messina in attesa che si eseguano gli accertamenti.
Trovate morte, impiccate entrambe, in una casa di campagna in contrada Farcò, a Santo Stefano di Camastra, in provincia di Messina. Gli investigatori ipotizzano un omicidio-suicidio.
Sul tavolo, nell’unica stanza dell’immobile, una lettera di una pagina, scritta a mano, firmata da Mariolina Nigrelli, dal contenuto piuttosto esplicito. La procura di Patti non si sbilancia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *