Alla (ri)scoperta di Gabii, riapertura dal 6 giugno: visite ed eventi culturali

Spread the love

Roma.corriere.it – urly.it/3db0-

Più antica di Roma – secondo la tradizione è il luogo dove Romolo e Remo sarebbero stati educati alle arti e alla scrittura, ben prima di quel celebre 21 aprile 753 a.C. — ma quasi dimenticata subito dopo l’abbandono definitivo dell’insediamento urbano, nel Medioevo. La città di Gabii torna protagonista grazie a un progetto di valorizzazione archeologica che, a partire dal 6 giugno, riapre il sito ai visitatori con un programma di visite guidate ed eventi culturali gratuiti che prosegue fino al 10 ottobre: «Gabiinsieme», promosso da Soprintendenza Speciale di Roma, Campidoglio e municipio VI, Università di Tor Vergata, con il sostegno del Progetto Smart Urban Sustainable Area.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *