Siamo davvero pronti per rivivere in tv la storia di Vermicino?

Spread the love

wird.it – urly.it/3dbdz

La tragedia del un bambino di sei anni precipitato in un pozzo, tenne incollata l’Italia alla tv e per gli spettatori più giovani fu una fine dell’infanzia collettiva. Il trailer della miniserie e i commenti che ha suscitato, sollevano una domanda: certi fatti è meglio che rimangano tabù?

Un paio di giorni fa è stato caricato su Youtube il trailer di Alfredino – Una storia italiana una miniserie in due puntate prodotta da Sky e da Lotus Production e che andrà in onda su Sky Cinema e su Now a fine giugno. La storia ripercorre quei tragici giorni di 40 anni fa (era il giugno 1981) dove perse la vita il piccolo Alfredino Rampi, caduto in un pozzo artesiano vicino Roma.

……..Per i lettori più giovani è necessario fare una premessa: la tragedia di Vermicino fu il primo evento tragico vissuto dalla popolazione italiana in diretta tv. La notizia monopolizzò i telegiornali Rai per tre lunghi giorni e soprattutto attraverso una lunga diretta di 18 ore che seguì le ultime operazioni di soccorso per recuperare il seienne precipitato in un pozzo di 60 metri e che purtroppo furono inutili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *