Via libera del Cdm a decreto su assunzioni per Recovery e assegno unico

Spread the love

ilsole24ore.com – urly.it/3dcvr

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge “ponte” che disciplina l’assegno unico nel 2021 per le famiglie che oggi non abbiano diritto ad altri assegni. Via libera anche al decreto legge per il reclutamento nella Pa, con le assunzioni legate al Recovery plan e procedure semplificate per i concorsi. Prima dell’ok il Cdm è stato brevemente sospeso per effettuare una verifica su una norma relativa al ministero della transizione ecologica guidato da Roberto Cingolani, che avrebbe chiesto il rafforzamento del suo ministero con l’arrivo di personale anche da società collegate. Tanto che alla fine si è optato per un decreto ad hoc per l’organizzazione del ministero per la Transizione ecologica da licenziare in una successiva riunione del Consiglio dei ministri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *