Avvicendamento del Direttore Reginale per la Sicilia

Spread the love

CORPO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO

Con provvedimento dello scorso 1 giugno, nell’ambito di una ridefinizione di incarichi dei Dirigenti Generali, il Dirigente Generale ing. Maurizio LUCIA, attuale Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco per la Sicilia è stato destinato allo svolgimento della funzione di Direttore Regionale della Calabria.

“E’ per me, il nuovo incarico, fonte di grande entusiasmo e soddisfazione perché mi consente di rientrare presso il mio domicilio e con ciò di favorire una migliore gestione di una serie di situazioni personali. Lo è, così come lo è stato questo incarico in corso, qui, in terra di Sicilia; incarico che andrà a cessare tra pochi giorni. Questo anno trascorso da Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco della Sicilia ha costituito per me una esperienza molto impegnativa ma, al tempo stesso, immensamente esaltante e sotto il profilo professionale e sotto quello umano.

Concordemente con tutti i Comandanti provinciali ed i Dirigenti in servizio in Sicilia e grazie al qualificato ed impagabile contributo di tutto il Personale Operativo e Tecnico, Permanente e Volontario, Amministrativo ed Informatico, abbiamo reso possibile l’espletamento corretto della missione istituzionale e sotto gli aspetti della erogazione della attività operativa, ma anche, ad esempio, concorrendo con la Direzione Centrale per la Formazione per l’erogazione della attività formativa riservata agli allievi Vigili del Fuoco ed, ancora, per esperire molte iniziative formative riservate al personale della regione, iniziative organizzate in Sicilia, presso i Comandi, ma anche fuori regione.

Tutti insieme abbiamo operato per meglio qualificare e conformare alle superiori direttive l’azione amministrativa, tecnica e contabile, con assai apprezzabili risultati. Si è lavorato molto per recepire le nuove disposizioni in tema di Colonna Mobile regionale ed in tal senso si è strutturato e promosso nei confronti del Dipartimento un piano dei fabbisogni sia tecnici che formativi.

Ed ancora, sono stati eseguiti importanti momenti esercitativi, e pianificate ed in parte attuate iniziative mirate al miglioramento delle condizioni logistiche. Sono state regolarmente espletate – seppur ricorrendo molto all’utilizzo dei sistemi di videoconferenza di legge per prevenire l’accadimento di “incidenti rilevanti” negli stabilimenti che impiegano sostanze pericolose oltre i limiti indicati dalla normativa di settore.

Anche di ciò dobbiamo essere orgogliosi. Da Presidente del C.T.R. va sentitamente il mio ringraziamento forte e sincero nei confronti di tutti i componenti del Comitato e delle Istituzioni di cui fanno parte e che li hanno all’uopo designati in seno al suddetto consesso di alto profilo tecnico.

Un anno di permanenza non è molto in un contesto così complesso quale è la regione Sicilia ed in un periodo come quello che abbiamo vissuto e segnato dalla pandemia. Proprio per questo i risultati conseguiti sono valutati con grande positività e per tali motivi è doveroso e sentito il mio immenso apprezzamento nei confronti di tutti coloro che hanno profuso energie e superato difficoltà per il raggiungimento di obiettivi di interesse generale.

E’ stato anche un anno triste: abbiamo pianto insieme la scomparsa di colleghi sottratti a Noi ed ai Loro Cari dal virus e dalle sue devastanti conseguenze, anche su persone giovani e fisicamente prestanti.

Tale circostanza deve indurre ancora di più il convincimento di quanto sia necessario mantenere ancora atteggiamenti prudenti sotto il profilo dell’osservanza delle misure di prevenzione nei confronti della diffusione del Covid 19 e, soprattutto, dell’esigenza strategica di vincere le riserve che molti hanno nei confronti della vaccinazione e procedere con la somministrazione dei vaccini. Lo dobbiamo anche per rispetto nei confronti di chi non è più con Noi a causa del Covid 19.”

“Un saluto ed un ringraziamento desidero rivolgere agli Organi di Stampa, attenti a riferire delle attività del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco ed anche puntuali nell’attenzionare all’opinione pubblica le problematiche che – come è normale che sia – interessano anche questa Amministrazione e che prevalentemente sono ascrivibili alla disponibilità di risorse umane, tecniche e finanziarie, a volte contenuta e non sempre è capace di soddisfare le esigenze che insorgono sul territorio.”

In attesa che venga designato un nuovo titolare della Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco per la Sicilia, l’Ufficio è stato assegnato al Dirigente Generale ing. Gaetano VALLEFUOCO, che ha già ricoperto l’incarico in precedenza e che riassumerà la funzione in qualità di “reggente”, mantenendo l’incarico attuale di Direttore Centrale per la Formazione presso gli Uffici Dipartimentali del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.ù

Il Direttor Regionale Lucia Maurizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *