Sale sul capannone per un sopralluogo, cede il tetto: Roberto Grossi titolare di una ditta di costruzioni muore dopo un volo di 10 metri

Spread the love

https://www.fanpage.it/

Roberto Grossi, imprenditore di quarantanove anni, è morto dopo essere caduto dal tetto di un capannone. Il tragico incidente è accaduto intorno alle ore 11.30 di questa mattina, martedì 8 giugno, a Pomezia, in via Tito Speri. Un volo di diversi metri che non ha lasciato scampo al quarantanovenne. Inutile l’intervento dei soccorritori del 118 giunti sul luogo dell’incidente: l’uomo era già deceduto a causa del violento impatto con il suolo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Pomezia e una squadra dei vigili del fuoco per effettuare i rilievi di rito. Tutt’ora sono in corso ulteriori accertamenti per verificare le dinamiche che hanno provocato il crollo del capannone.

continua su: https://www.fanpage.it/roma/sale-sul-capannone-per-un-sopralluogo-cede-il-tetto-roberto-grossi-muore-dopo-un-volo-di-10-metri/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *