Direzione Regionale Lazio, manovra SAR e addestramento su nuovi presidi sanitari in ambito acquatico

Spread the love

CORPO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO

Dal 14 al 18 giugno, la Direzione Regionale Lazio ha organizzato, presso il Centro di Addestramento Natatorio (CAN) di Torvajanica, delle giornate addestrative mirate all’utilizzo di presidi sanitari da utilizzare  in ambito acquatico, a cui hanno partecipato 65 vigili del fuoco.
Le attività sono state coordinate da personale formatore delle Direzione, supportato da un gruppo di colleghi dell’Emilia Romagna, che da alcuni anni si occupa di ricerca e sviluppo di attrezzature e presidi sanitari in ambito acquatico e da tecnici e formatori delle aziende leader di settore.
Le giornate si sono articolate in due momenti: uno teorico, in cui sono state acquisite nuove conoscenze, attraverso la diffusione di manuali e uno pratico, in cui si sono sviluppate abilità prima in ambiente protetto e, successivamente, in acque libere. Sono state inoltre diffuse attenzioni e tecniche e descritti DPI da utilizzare, in fase interventistica, tesi a preservare e limitare il pericolo di contagio da Covid 19.

La sera del 17 giugno è stata testata una manovra SAR (Search and Rescue) nelle acque del lago di Bracciano. La prova è stata svolta utilizzando sistemi termografici in dotazione al Corpo Nazionale e alcuni simulatori termici innovativi utilizzati in questa particolare attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *