Violenze in carcere di Santa Maria Capua Vetere, Cartabia: “Oltraggio alla dignità dei detenuti e tradimento della Costituzione”

Spread the love

POLITICA

Violenze in carcere di Santa Maria Capua Vetere, Cartabia: “Oltraggio alla dignità dei detenuti e tradimento della Costituzione”

ilfattoquotidiano,it – urly.it/3dstw

I dem si dicono “profondamente indignati” per le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza: “Sono inaccettabili e vergognose in un Paese civile”. Letta: “Abusi intollerabili”. Fiano: “Sono violenze che ci fanno inorridire, violenze non lecite in un Paese democratico come il nostro, con detenuti picchiati e umiliati senza motivo”di F. Q. | 30 GIUGNO 2021

“Un’offesa e un oltraggio alla dignità della persona dei detenuti e anche a quella divisa che ogni donna e ogni uomo della Polizia Penitenziaria deve portare con onore, per il difficile, fondamentale e delicato compito che è chiamato a svolgere”. Davanti ai video pubblicati di quanto accaduto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere l’anno scorso, il 6 aprile 2020 – fatti salvi gli ulteriori accertamenti dell’Autorità Giudiziaria e tutte le garanzie per gli indagati – la ministra della Giustizia, Marta Cartabia, parla di “un tradimento della Costituzione”. Il Partito Democratico, il giorno dopo la diffusione dei video in cui si vedono gli agenti penitenziari picchiare e umiliare i detenuti, ha chiesto alla Guardasigilli di riferire in Parlamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *