Blocco dei biglietti e annullamento di quelli già venduti per Ucraina-Inghilterra a Roma

Spread the love

interris.it – urly.it/3dtp4<

Il nostro Paese eleva di molto la soglia dell’attenzione e della prevenzione in vista della partita tra Ucraina e Inghilterra prevista per sabato 3 luglio allo stadio Olimpico di Roma, con la variante Delta al momento prevalente in Inghilterra e probabile causa dell’impennata dei contagi a cui lì si assiste da alcune settimane, e quasi duemila tifosi scozzesi risultati positivi al Coronavirus, probabilmente dopo aver preso parte a uno o più eventi collegati ai campionati europei di calcio, secondo i dati dell’agenzia Public Health Scotland.

Si tratta di controlli agli aeroporti, ai tornelli – dove ci si potrà presentare muniti, italiani e stranieri, di green pass o di tampone con esito negativo -, rafforzato il monitoraggio per il rispetto dell’obbligo di cinque giorni di quarantena per chi è stato o ha transitato nel Regno Unito negli ultimi 14 giorni e soprattutto il blocco della vendita dei biglietti per la partita e l’annullamento di quelli venduti ai residenti in Inghilterra dal 28 giugno scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *