Fermo, 30 vigili del fuoco al lavoro per domare l’incendio boschivo di Monterubbiano

Spread the love

CORPO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO

Alle 13:34 del 7 luglio è arrivata alla sala operativa una richiesta di soccorso per un incendio boschivo a Monterubbiano, nei pressi della zona interessata dagli incendi dei giorni scorsi.
A bruciare era un campo con residui di colture cerealicole nei pressi di un’abitazione, di alcuni capanni per rimessaggio di attrezzature agricole e di stalle.
Le squadre giunte sul posto, attaccando il rogo da più punti sono riuscite a contenere ed abbattere le fiamme salvando l’abitazione e le stalle.
Contemporaneamente, nella parte alta della collina, un incendio interessava la scarpata e il bosco sottostante la zona abitata. I vigili del fuoco, hanno presidio il centro storico di Monterubbiano e, in via precauzionale, hanno evacuato le abitazioni prossime al fronte dell’incendio. Le fiamme si propagavano rapidamente alimentate dalle alte temperature e dal vento.
Sul posto sono arrivati 30 vigili del fuoco della sede centrale e del distaccamento dei Monti Sibillini con  10 automezzi, supportate da squadre di Macerata e Ascoli Piceno. Supporto che è arrivato anche dal cielo con l’impiego di un Canadair e di un elicottero della Regione.
L’intervento ha consentito di bloccare, in serata, il fronte delle fiamme evitando l’accerchiamento del paese. Le operazioni di bonifica sono terminate il 9 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *