Deve risarcire i danni il Comune che sbaglia a chiedere le tasse

Spread the love

studiocataldi.it –

Annamaria Villafrate | 11 lug 2021Per la Cassazione, il Comune deve risarcire l’amministratore che si è visto notificare a titolo personale cartelle di pagamento di tasse dovute dal condominio

Il Comune è tenuto a risarcire i danni cagionati all’amministratore di condominio ingiustamente tassato. L’amministratore infatti, è mandatario del Condominio e quando agisce per conto di quest’ultimo non utilizza il proprio codice fiscale, ma quello del Condominio. Ne consegue che, se il Comune notifica tre cartelle di pagamento indicando il codice fiscale dell’amministratore commette un errore fonte di danno, che deve risarcire. Questa la decisione contenuta nell’ordinanza n. 18376/2021 (sotto allegata) della Cassazione.

Fonte: Deve risarcire i danni il Comune che sbaglia a chiedere le tasse https://www.studiocataldi.it/articoli/42361-deve-risarcire-i-danni-il-comune-che-sbaglia-a-chiedere-le-tasse.asp#ixzz70QX6pW5K

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *