ENEA lancia prima indagine nazionale sull’energia dal mare

Spread the love

ENEA ha lanciato la prima ricognizione nazionale sulle nuove tecnologie per sfruttare l’energia da correnti di marea e onde marine, in parallelo con altri 13 Paesi Ue della task force europea dell’energia dal mare, che da quest’anno è guidata da ENEA per conto dell’Italia. “L’incarico di guidare la task force suggella i tanti anni di lavoro a fianco di università e industria italiane sulle nuove tecnologie e sul calcolo del potenziale energetico del mare”, commenta Gianmaria Sannino, responsabile del Laboratorio ENEA di Modellistica Climatica e Impatti e chair della task force europea. L’Europa è leader sia a livello tecnologico che per capacità di sfruttamento dell’energia dal mare: infatti è riconducibile a società Ue il 66% dei brevetti per l’energia da correnti di marea, il 44% di quelli per l’energia dalle onde e il 70% della capacità energetica globale.

Per la notizia completa con foto liberamente riproducibili: https://www.enea.it/it/Stampa/news/energia-enea-lancia-prima-indagine-nazionale-sullenergia-dal-mare

La notizia è stata pubblicata sull’ultimo numero in italiano del nostro settimanale ENEAinform@: https://www.enea.it/it/eneainforma/archivio/2021/ENEAINFORMA132021_it.html/view_html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *