Germania, 45 morti e decine dispersi per le piogge e le inondazioni: case spazzate via. Due pompieri fra le vittime. Merkel: «Una catastrofe»

Spread the love

ilmattino.it –

Due giorni di pioggia ininterrotta e il bilancio in Germania è una catastrofe senza precedenti: sono almeno quarantacinque le vittime accertate di un drammatico bollettino ancora provvisorio, dal momento che decine di persone risultano attualmente disperse. Il rigonfiamento e l’esondazione di tanti corsi d’acqua di piccola e media dimensione, nei Laender occidentali del Nordreno-Vestfalia e dalla Renania-Palatinato, hanno liberato enormi masse d’acqua dalla forza distruttiva. I corpi senza vita degli annegati sono venuti fuori da posti diversi, le inondazioni hanno fatto vittime negli scantinati delle case, nelle strade, fra i soccorritori. Ma la forza dell’acqua e del fango ha anche trascinato giù decine e decine di case. C’è chi si è rifugiato sui tetti delle case o sugli alberi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *