A Tucson, in Arizona, una sparatoria ha coinvolto una squadra di Vigili del Fuoco, agenti di Polizia e l’equipaggio di un’ambulanza

Spread the love

emergency-live.com

Attorno alle 15 e 45 il Tucson Fire Department TFD ha ricevuto una chiamata per un incendio in East Irene Vista. Nel medesimo instante un’ambulanza AMR si trovava a poche miglia, a Quincie Douglas Park. I soccorritori si sono quindi precipitati sul posto.

Nel sopraggiungere, una dinamica da film (purtroppo), un uomo si è avvicinato con un SUV e ha sparato diversi colpi, raggiungendo l’autista dell’ambulanza alla testa e ferendo ad un braccio e al petto il passeggero.

Un membro dell’equipaggio è riuscito a lanciare l’allarme e ha fornito una descrizione del veicolo. L’EMT alla guida dell’autoambulanza ha 20 anni appena, e versa purtroppo in condizioni critiche. La 21enne al suo fianco è invece in condizioni stabili.

Il killer di Tucson si è poi diretto verso Vigili del Fuoco e Polizia, sparando anche verso di loro – Il SUV in fuga è quindi giunto nel sito di intervento dei Vigili del Fuoco, che stavano fronteggiando l’incendio di un’abitazione ad East Irene Vista.

Anche in questo caso, l’uomo ha iniziato a sparare contro i soccorritori, e oltre ai Vigili del Fuoco, ha mirato anche ai vicini di casa: un capitano del TFD è stato colpito ad un braccio, ma è in buone condizioni. Un uomo di 44 anni invece è stato colpito alla testa ed è morto.

Una seconda vittima si segnala nell’incendio dell’abitazione, e il comandante della Polizia di Tucson, Magnus, ha dichiarato che si ricercano anche due o tre bambini associati alla casa incendiata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *