Pubblicato in G.U. il bando di concorso pubblico, per esami, a 128 posti nella qualifica di ispettore logistico gestionale

Spread the love

CORPO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO

La Direzione Centrale per l’Amministrazione Generale – Ufficio II – Affari concorsuali e contenzioso – Ufficio per la gestione dei concorsi d’accesso comunica che nella Gazzetta Ufficiale – IV Serie Speciale Concorsi ed Esami – del 30 luglio 2021, è pubblicato il bando di concorso pubblico, per esami, a 128 posti nella qualifica di ispettore logistico gestionale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.         

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata utilizzando la procedura informatica disponibile all’indirizzo https://concorsionline.vigilfuoco.it, seguendo le istruzioni ivi specificate, dal 31 luglio 2021 e fino al 30 agosto 2021.

TESTO DELLA GAZZETTA UFFIIALE;

E’ indetto concorso pubblico, per esami,  a  centoventotto  posti per l’accesso alla qualifica di  ispettore  logistico-gestionale  del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

    Ai  candidati  appartenenti  alle  sottoelencate  categorie  sono rispettivamente riservati:

      a) un sesto dei posti al personale appartenente al ruolo  degli operatori e degli assistenti che, alla data di scadenza  del  termine stabilito nel presente bando per la presentazione  della  domanda  di partecipazione, sia in possesso dei requisiti di cui all’art.  2,  ad esclusione dei limiti di eta’;

      b) il dieci per cento dei posti  al  personale  volontario  del Corpo nazionale dei vigili del fuoco che, alla data di  scadenza  del termine stabilito nel  presente  bando  per  la  presentazione  della domanda di partecipazione, sia iscritto  negli  appositi  elenchi  da almeno sette anni ed abbia effettuato non meno di duecento giorni  di servizio, fermi restando gli altri requisiti previsti dal citato art. 2;

      c) il due per cento dei posti agli ufficiali delle Forze armate che abbiano terminato senza  demerito,  alla  data  di  scadenza  del termine utile stabilito nel presente bando per la presentazione della domanda di partecipazione, la  ferma  biennale,  fermi  restando  gli altri requisiti previsti dal predetto art. 2.

Non e’ ammesso a fruire delle riserve di cui al comma  precedente lettere a) e b)  il  personale  che  abbia  riportato,  nel triennio precedente la data di scadenza del termine per la presentazione della domanda  di  partecipazione  al  presente  concorso,   una   sanzione disciplinare pari o piu’ grave della sanzione pecuniaria.

    I posti riservati, non coperti per mancanza  di  vincitori,  sono conferiti, secondo l’ordine della graduatoria, agli  altri  candidati idonei.

    Coloro che intendano  avvalersi  della  suddetta  riserva  devono dichiararlo nella domanda di partecipazione al concorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *