Fare turni di notte comporta rischio cardiaco più elevato: fino al 35% in più di malattie cardiache

Spread the love

casilinanews.it – https://www.casilinanews.it/179938/attualita/salute-e-benessere/turni-di-notte-rischio-cardiaco-malattie-cardiache.html

Circa il 21 per cento della popolazione attiva in Europa lavora in qualche modo a turni. Per la prima volta, gli scienziati hanno ora dimostrato una correlazione tra i turni di notte e l’insorgenza di fibrillazione atriale del cuore.

Il rischio aumenta fino al 18%, quello di malattia coronarica fino al 35%, mostra uno studio sull’European Heart Journal (European Society for Cardiology; ESC). Yingli Lu (JiaoTong University/Shanghai) e Lu Qi (Tulane University a New Orleans/USA) hanno valutato i dati di 283.657 persone della “UK Biobank” ufficiale britannica con un periodo di osservazione di dieci anni. 283.657 di queste persone non avevano fibrillazione atriale all’inizio dell’osservazione, 276.009 non avevano ictus o insufficienza cardiaca cronica. L’età media era di circa 53 anni. Quasi il 47% erano uomini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *