Bibione, scivola tra gli scogli e rimane incastrata con la testa: scena agghiacciante davanti ai vigili del fuoco

Spread the love

liberoquotidiano.it – urly.it/3f998

Al faro di Bibione (Venezia) una squadra di vigili del fuoco ed altri soccorritori è stata impegnata in un intervento di oltre due ore per liberare una ragazza intrappolata tra due grosse pietre sul frangiflutti. La giovane donna ha perso l’equilibrio mentre camminava sugli scogli ed è caduta cercando di raccogliere gli auricolari, rimanendo incastrata a testa in giù in mezzo a due massi. I soccorsi, compresi i sommozzatori, trasportati dall’elicottero sul posto, sono stati allertati poco prima delle 14.30 e, viste le circostanze, è stato chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. I pompieri arrivati da Lignano Sabbiadoro e Venezia hanno lavorato a lungo, assistiti anche dal personale sanitario del 118, per liberare la donna senza procurarle ulteriori ferite o traumi. Una volta liberata, la ragazza è stata affidata alle cure del 118 e trasportata al pronto soccorso per accertamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *