Afghanistan, Isis: ‘Attentatore Kabul era stato liberato da una prigione’.

Spread the love

ilfattoquotidiano.it – urly.it/3fc33

L’Afghanistan ormai quasi totalmente in mano ai Taliban prova a ripartire, dopo settimane di blocco totale per favorire l’evacuazione degli ultimi cittadini e militari stranieri presenti nel Paese. Tornano ad operare i voli interni, arrivano anche aerei umanitari dell’Onu e gli Studenti coranici hanno annunciato la ripresa delle operazioni Western Uniondopo il congelamento delle riserve nelle banche straniere. Intanto lo Stato Islamico, nella sua newsletter online citata dalla Bbc, ha annunciato che Abdul-Rahman al-Logari, l’attentatore kamikaze che si è fatto esplodere all’aeroporto di Kabul provocando la morte di circa 200 persone, tra cui 13 militari americani, era fuggito da una prigione dopo l’irruzione dei Taliban che hanno riportato in libertà diversi loro combattenti, oltre, appunto ad esponenti dello Isis e di al-Qaeda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *