Sorgini Francesco – 7 Settembre 1961 – Comando Roma – I nostri eroi

Spread the love

NUOVO GRUPPO STORICO VIGILI DEL FUOCO DI ROMA

Il vigile Francesco Sorgini nato il 4 ottobre 1938 di anni 22, il 31 agosto 1961 era comandato di autista del Comandante, l’Ing. Francesco Stella, un incarico considerato leggero; alle ore 19.00 ancora a metà del turno di servizio, che aveva una durata di 24 ore, lo accompagnò nei pressi di Torre Spaccata per una verifica da effettuarsi in un cantiere dove si stava costruendo uno svincolo stradale tra il raccordo anulare e la via Casilina. Era giunta la segnalazione che vi fosse un cavo elettrico di alta tensione scoperto. Sorgini, forse pensando che, come di consueto, fosse stata tolta la tensione, si avvicinò allo scavo, ma scivolò sul terreno cedevole e con il piede venne accidentalmente a contatto con il cavo di 6.500 Volt..La sua divisa prese fuoco. L’Ing. Stella nel tentativo di strappargli di dosso gli abiti in fiamme, restò anch’egli ustionato. Il vigile fu trasportato con una macchina presso l’ospedale San Giovanni e successivamente al sant’ Eugenio dove spirò il 7 settembre 1961.dopo sette giorni di agonia. La salma fu messa a disposizione dell’A.G. presso l’istituto di medicina legale da dove ebbe poi inizio il lunghissimo corteo funebre.A lui,in ricordo dell’attività sportiva che in vita aveva svolto, è intestato il Gruppo sportivo VVF di Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *