No Green Pass: fermati i Guerrieri di Telegram

Spread the love

punto-informatico.it – urly.it/3ffqs

Istigazione a delinquere aggravata, è questo il pesante capo di imputazione che pende sulla testa di otto connazionali oggetto di altrettanti decreti di perquisizione eseguiti questa mattina dalla Polizia Postale e Digos, al termine di un’attività investigativa. Si tratta dei membri di un gruppo Telegram denominato “Guerrieri” che progettavano azioni violente in vista delle manifestazioni No Green Pass organizzate in tutto il territorio nazionale, anche con l’uso di armi ed esplosivi fai-da-te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *