Mafia, blitz dei Carabinieri a Palermo: dieci arresti per estorsione e usura. Tassi annui fino al 5400%

Spread the love

ilsole24ore.com – urly.it/3fm5v

Dieci arresti per concorso esterno in associazione mafiosa, usura ed etorsione nel palermitano. All’alba di questa mattina, nell’ambito dell’operazione Araldo, i militari della Compagnia Carabinieri di Bagheria e del Nucleo speciale di Polizia valutaria della Guardia di finanza hanno tratto in arresto 10 persone, in esecuzione di un provvedimento applicativo di misura cautelare emesso su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Palermo – Sezione territoriale di Palermo, di cui 9 in carcere e 1 agli arresti domiciliari.

Pur essendo agli arresti domiciliari ’sovrintendeva’ agli affari Giuseppe Scaduto, 75 anni, già capo del mandamento mafioso di Bagheria (Palermo). Tra gli arrestati del blitz ’Araldo’ che ha fatto luce su un vasto giro di usura all’ombra di Cosa nostra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *