Lampedusa – Oggi si festeggia la Madonna di Porto Salvo

Spread the love

Il Santuario della Madonna di Porto Salvo è legato alla vicenda dell’eremita ligure Andrea Anfossi, catturato da pirati calabresi convertiti all’islam.

L’uomo venne imprigionato a Tunisi e scappò a Lampedusa. Grazie al quadro miracoloso di Maria ritrovato in una grotta, Anfossi riuscì a ritornare in Liguria e costruire Il Santuario della Madonna di Porto Salvo. A lei dedicato in conseguenze del voto fatto dall’uomo in precedenza.

La Madonna di Porto Salvo è così la Santa patrona di Lampedusa e gli abitanti onorano la sua festa ogni anno il 22 settembre, portando in spalla la pesante effige di 150 chili da uomini di fede verso Maria che gridano “evviva” mentre percorrono le strade cittadine. Questa particolare festa ha origini che nascono in un tempo molto antico e riportano a vicende accadute durante la seconda guerra mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *