Decreto antifrode e bonus edilizi: per molti è caos totale

Spread the love

lavoripubblici.it – urly.it/3gk95

Il Decreto Antifrode ha creato un piccolo terremoto su un terreno già abbastanza franoso e sconquassato come quello della normativa legata ai Bonus Edilizi. Le scosse arrivano da ogni parte, a cominciare dal Disegno di Legge di Bilancio che sta cambiando le carte in tavola sulle condizioni per usufruire delle varie agevolazioni fiscali, per continuare appunto con l’obbligo dei nuovi adempimenti introdotto dal D.L. n. 157/2021.

Una questione abbastanza delicata e complessa, sollevata oggi anche dall’Ordine degli Architetti di Roma, che ha fatto notare come le nuove disposizioni riguardano anche i lavori già avviati e in corso di esecuzione. Come comportarsi con i costi conseguenti ai nuovi adempimenti? Essi infatti non rientrano tra gli accordi contrattuali già chiusi tra cliente, professionista e imprese e dovranno essere oggetto di revisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *