Messina, le celebrazioni per la ricorrenza di Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco

Spread the love

strettoweb.com – urly.it/3gs4d

Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Messina, anche al fine di evitare assembramenti e nel rispetto delle norme anti Covid-19, ha festeggiato la ricorrenza della Patrona Santa Barbara Vergine e Martire nelle giornate di venerdì 3 e sabato 4 dicembre. Il 3 dicembre, alla presenza della Prefetta e delle Autorità civili e militari, i Vigili del Fuoco di Messina, insieme al personale della Marina Militare e dell’Artiglieria, hanno onorato la Santa Patrona, con la celebrazione religiosa officiata dal Cappellano Militare Don Rosario Scibilia nella Basilica Cattedrale del Duomo di Messina.

Il 4 dicembre, nel piazzale della Sede centrale della caserma di Via Salandra, Il Comandante Provinciale, ing. Salvatore Tafaro, dopo un breve discorso sull’andamento del Comando nell’anno in corso, ha letto il messaggio inviato dal Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco ed ha consegnato al personale del Comando di Messina e consegnato al personale gli attestati di riconoscimento del Corpo Nazionale.

Inoltre, il Comandante Provinciale ha consegnato ai Soci fondatori della locale sezione, l’attestato di riconoscimento dell’Associazione Nazionale VVF del Corpo Nazionale. La manifestazione è stata poi impreziosita dalla presenza di S.E. Monsignor Giovanni Accolla, arcivescovo metropolita di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela, che, insieme a Monsignor Mario Di Pietro, parroco della vicina parrocchia di S. Giacomo Maggiore, ha benedetto gli elmi del personale operativo presente, dispositivi di protezione individuali fondamentali per la salvaguardia della sicurezza dei Vigili del fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *