Assurda tragedia nel rugby, Meafua trovato morto sulla riva del fiume: si è lanciato da un ponte

Spread the love

continua su: https://www.fanpage.it/sport/altri-sport/assurda-tragedia-nel-rugby-meafua-trovato-morto-sulla-riva-del-fiume-si-e-lanciato-da-un-ponte/
https://www.fanpage.it/

Una assurda tragedia ha sconvolto il mondo del rugby. Il 31enne Kelly Meafua, a lungo nazionale samoano di rugby a sette, è stato trovato senza vita sulle riva del fiume Tarn in Francia. Le cause che hanno portato alla morte del rugbista che militava tra le file della formazione transalpina di Montauban sono ora sotto indagine da parte delle autorità francesi ma, grazie a diverse testimonianze, la dinamica del tragico evento sembrano essere chiare.

I vigili del fuoco sono stati prontamente allertati e appena giunti nei pressi del ponte hanno trovato il 25enne Christopher Vaotoa sulla riva del fiume in uno stato di ipotermia ed è stato immediatamente portato all’ospedale di Montauban dal quale è stato poi dimesso dopo alcune ore in quanto, secondo quanto riferito dal suo club, versava in buone condizioni di salute. Nulla da fare invece per Kelly Meafua il cui corpo inerme, alle 8:30, è stato ritrovato ad una trentina di metri da Pont-Vieux, su un’altra riva del Tarn. Gli inquirenti non sembrano avere alcun dubbio sulla dinamica che ha portato alla morte del 31enne che a breve sarebbe diventato padre per la quarta volta. Restano invece ancora ignoti i motivi che hanno spinto il giocatore samoano a saltare dal ponte e tuffarsi nel fiume. A tal proposito è stata disposta un’autopsia per determinare le cause esatte della morte di Meafua e rilevare eventuali tracce di alcol e sostanze stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.