Libia, scontri a Tripoli all’arrivo del premier di Haftar e Putin. Cosa sta succedendo

Spread the love

quotidiano.net – Tripoli, 17 maggio 2022 – Duri scontri a Tripoli all’arrivo di Fatih Bashagha, il premier designato dal Parlamento di Tobruk. Nella capitale libica i sostenitori di Abdul Hamid Dbeibah, a capo del governo di unità nazionale insediato con l’ok dell’Onu, si sono opposti alle fazioni che appoggiano l’uomo forte del generale Haftar. I combattimenti, ripresi anche in vari video, sono cominciati all’alba quando il corteo di auto di Tobruk ha fatto il suo ingresso a Tripoli, nonostante l’esecutivo rivale avesse rifiutato di cedere il potere e ordinato all’aeronautica militare di “colpire i movimenti militari non autorizzati nella capitale”. Dopo poche ore, e vista la tensione crescente, Bashagha ha lasciato la capitale, scrive il Libya Observer. In alcune zone della città si spara ancora. Negli scontri è stato ferito da proiettili vaganti anche un agente a guardia dell’ambasciata italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.