Video – Ucraina, Macron a Zelensky: ‘consegne armi da Francia aumenteranno’. Evacuati 264 militari dall’acciaieria Azovstal – Oms: ‘Mariupol a rischio epidemia di colera’

Spread the love

ANSA.IT – Mosca chiede di riconoscere il reggimento ucraino Azov come “organizzazione terroristica“. Svezia e Finlandia invieranno domani le candidature per l‘ingresso nella Nato, dopo il voto favorevole del parlamento finlandese e il pronunciamento formale del governo di Stoccolma.
Ha definitivamente ceduto la difesa dei combattenti ucraini barricati nell’acciaieria Azovstal a Mariupol, il quartier generale dell’autoproclamata repubblica del Donbass annuncia che “oltre 250 militari ucraini, tra cui 51 feriti, si sono arresi”. Mosca pubblica il video della resa, Kiev parla dell’evacuazione come una “operazione umanitaria”. Putin rassicura: i combattenti dell’acciaieria saranno trattati in linea con le “leggi internazionali”. Kiev prospetta uno scambio di prigionieri, il presidente della Duma russa si oppone: “Vanno processati”.
Intanto a Mariupol scatta l’allarme colera. A lanciarlo è la direttrice regionale per le emergenze dell’Oms, Dorit Nitsan, citata dall’agenzia ucraina Unian.

Lo spostamento del processo negoziale a Washington e Londra non porterà frutti, ha detto il ministro degli Esteri russo Lavrov, mentre il negoziatore ucraino Podolyak ha affermato che “non ci sono stati progressi dopo l’incontro di Istanbul, ma ogni guerra finisce al tavolo delle trattative e questo processo sarà moderato da Zelensky”.

All.:

https://youtu.be/NrcHw8avJIg?t=12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.