Cade in casa e si frattura ma i medici non riescono a soccorrerlo: uomo di 130 chili soccorso dai vigili del fuoco

Spread the love

Era caduto in casa a Cagliari provocandosi una frattura, ma quando i medici del 118 sono arrivati non sono riusciti a portarlo all’esterno a causa del suo peso. È stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per soccorrere un uomo di 55 anni che pesa 130 chili. I sanitari avrebbero dovuto trasferirlo in ambulanza in ospedale, ma non ce l’hanno fatta a portarlo all’esterno: la palazzina infatti non è dotata di ascensore e le scale sono strette.

Sul posto è quindi intervenuta una squadra di pompieri del comando provinciale, l’autoscala e il nucleo Speleologico, alpino e fluviale (Saf). Grazie alle tecniche del Saf, l’uomo è stato imbragato con una barella toboga e calato all’esterno con l’autoscala, quindi affidato alle cure ai medici e trasferito in ospedale. (sadiniapost.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.